Come rinnovare la tua cucina

18 Agosto 2017

Non è mai troppo tardi per donare un tocco di novità alla nostra cucina ed è per questo che in questo articolo vi insegneremo come ammodernarla senza spendere una fortuna.

In tempi di crisi come questi è sempre auspicabile riuscire a limitare le uscite economiche, senza per questo rinunciare a rendere più piacevole la nostra abitazione, rinnovando colori e presentandola meglio, nonostante i tanti anni all'attivo.
Il primo aiuto per questo "lifting della cucina" verrà dato dalla vernice. Proprio così, un bianco spiccatamente luminoso servirà a trasformare mobili scuri in una mobilia più accomodante e fresca, molto più adeguata ai tempi in cui viviamo. L'abbinamento d'obbligo è la tinta verde, che useremo invece per dipingere le pareti di una cucina imbruttita dagli anni che, grazie a questa semplice trasformazione cromatica, guadagnerà un bel po' di anni di età.
Per dare un tocco leggermente rustico sottile si suggerisce di ultimare le ante dei mobili della sala da pranzo con un po' di carta vetrata. Il passare del tempo avrà certamente lasciato il segno pure sulla mobilia e cercare di ammorbidirne l'aspetto, ingentilendone gli spigoli o limando eventuali esuberi di legno, sarà un ottimo modo per ringiovanire quello spazio.
Anche il pavimento potrebbe seguire la trama del legno. In questo caso però non serve impegnarsi in costosi lavori d'arredo, allo scopo di installare un parquet, ma sarà sufficiente acquistare un surrogato altrettanto valido. Esistono piastrelle in finto legno deliziose e molto meno difficili da pulire in caso di caduta accidentale di liquidi per terra.

Consigli per arredare in maniera più giovane una cucina

Non tutti hanno la fortuna di farsi regalare una cucina nuova come regalo di matrimonio, pertanto meglio darsi da fare e cercare di migliorare l'aspetto di una cucina datata, in maniera tale da renderla più carina e vivibile.
Si raccomanda di utilizzare prima un buono sgrassatore prima di iniziare ad usare la vernice. Un prodotto comune potrà garantire risultati migliori quando si dipinge. Quando si spruzza un po' di prodotto e, aiutandosi con uno straccio, si provvederà a dipingere la superficie di un mobile, sarà molto più facile realizzare una colorazione uniforme, senza lasciare spazi.
Per ottenere una tonalità più forte ed un effetto finale ottimale, si consiglia di procedere con una duplice stesura della vernice, a distanza sufficiente da consentire la prima asciugatura. Meglio attendere qualche ora in più che rischiare di avere un colore troppo chiaro, rispetto quello che ci aspettavamo.
Ad ogni modo, per una corretta posa della vernice ed un lavoro "più pulito" e preciso, è bene utilizzare del nastro adesivo per rivestire tutte quelle aree che non intendiamo colorare. La pittura è molto invasiva, pertanto utilizzate sempre una mascherina protettiva, per difendervi dagli effetti negativi legati alla dispersione aerea delle sostanze in essa contenuta.

Arreda cucine
Da oltre 25 anni sul mercato, Arreda Cucine realizza i sogni dei suoi clienti, garantendo prodotti innovativi e di qualità. La cura per i dettagli e la passione per i mobili e le finiture porta alla creazione di arredamenti unici e di grande effetto.
crossmenu